SPANDAU BALLET

Tra le grandi icone degli anni 80 il gruppo era composto dai fratelli Gary e Martin Kemp, Steve Norman, il cantante Tony Hadley e John Keeble, tutti appassionati di musica. Finalmente riuscirono a suonare a Londra in alcuni locali di tendenza visto che si erano ispirati alla moda del momento: il Synthpop e la scena New Romantic, quest’ultima ha contraddistinto anche il loro modo di vestire, molto elegante e raffinato. Nel 1980 incidono il singolo To Cut a Long Story Short che balza nelle prime posizioni delle Classifiche UK, da questo momento le Hit si susseguono. Nel 1981 arrivano The Freeze e Chant No.1, nel 82 è la volta di Lifeline, il 1983 fa nascere la mitica True, poi Gold e Communication. Con il 1984 Only When You Leave, I’ll Fly for You e Highly Strung, inarrestabili le performans del gruppo che cavalca continuamente la testa delle classifiche di mezza Europa e Usa. Anno 1985 e viene prodotto Fight for Ourselves, con Through the Barricades un anno dopo accade la stessa cosa e nel 1987 altro singolo How Many Lies. Ma nel 1989 con il singolo Be Free with Your Love il gruppo chiude una carriera fatta di successi, infatti i dissapori interni spingono i componenti dopo una lunga pausa musicale e un sbiadito album Heart like a sky dell’89 a sciogliersi. Ricordiamo che gli Spandau Ballet hanno venduto più di 25 milioni di dischi.